I Servizi di Due Diligence AxiA.RE sono forniti a completamento dell'attività svolta per propri i clienti.

Il servizio di Due Diligence tecnica-immobiliare consiste nel processo d'indagine di un immobile che unisce la verifica dello stato di fatto con quella documentale e normativa.

La Due Diligence è un servizio che permette di stabilire, attraverso un’analisi amministrativa, catastale, urbanistica,  edilizia, strutturale, tecnico - impiantistica, ambientale di fase 1, di sicurezza e igiene del lavoro,  la conformità degli immobili, degli impianti fissi e delle attività svolte, ai requisiti prescritti dalla normativa nazionale, regionale e comunale in vigore.

Il servizio si rivolge, in base al tipo di attività / operazione in cui sono coinvolti, a tutti gli operatori del settore immobiliare che vogliano comprare / vendere / gestire un asset immobiliare ed è utile in sede di trasferimento del titolo di proprietà e per una corretta ed efficace gestione del patrimonio immobiliare.

Priva dell’attività di sopralluogo, è finalizzata ad analizzare e completare la dotazione documentale di un immobile.

 

Due Diligence tecnica

Scopo dell’indagine è di stabilire, attraverso l’analisi di titolarità, amministrativa, catastale, urbanistica, edilizia e strutturale di Fase 1, la conformità degli immobili ai requisiti prescritti dalla normativa vigente; l’attività permette di stabilire la trasferibilità o meno dell’immobile, in caso di compravendita.

Due Diligence impiantistica di Fase 1

Scopo dell’indagine è di verificare, attraverso indagini documentali e visive preliminari non invasive, senza l’esecuzione di prove strumentali, il rispetto della normativa vigente in materia impiantistica, individuando le potenziali o effettive situazioni critiche in termini di sicurezza, obsolescenza normativa, tecnologica e funzionale, nonché di verificare lo stato di esercizio degli impianti (in esercizio/fermo impianto). L’attività permette di individuare ed esternare i costi da imputare all’interno di eventuali accordi di indennizzo tra le parti, in caso di compravendita.

Due Diligence ambientale di Fase 1

Scopo dell’indagine è di identificare, attraverso indagini documentali e visive preliminari non invasive, la presenza, reale o potenziale, di materiali pericolosi nelle strutture, nel suolo, nel sottosuolo, nei materiali edili utilizzati e/o negli impianti fissi, nonché ad indicare le ulteriori indagini necessarie per accertare tale presenza, ovvero a redigere un Piano di Caratterizzazione (il piano di indagini - campionamento e analisi, da attuare per caratterizzare lo stato di contaminazione del sito).

Due Diligence manutentiva

Attività propedeutica ad individuare gli adeguamenti manutentivi ed i relativi costi necessari per portare l’immobile in condizioni di gestione ordinaria. Permette di conoscere lo stato di conservazione dell’immobile.

Due Diligence strutturale di Fase 1

Indica gli adeguamenti di carattere strutturale ed i relativi costi necessari per portare l’immobile in condizioni di sicurezza e idoneità statica. Completa dell’attività di sopralluogo (eventuale esecuzione di prove strumentali qualora necessarie), determina lo stato fisico degli elementi strutturali dell’opera.

Due Diligence di sicurezza

Scopo dell’indagine è di stabilire, attraverso l’analisi di sicurezza negli ambienti di lavoro,  la conformità delle attività svolte ai requisiti prescritti dalla normativa vigente. Tale attività, permette l’individuazione e la ricostruzione delle deleghe di responsabilità.